img

Presentato il Bilancio di Sostenibilità 2021 di Livenza Tagliamento Acque

28/11/2022

Venerdì 25 novembre è stato presentato a San Giorgio della Richinvelda, nel contesto dello spazio del VCR Research Center di Rauscedo, il Bilancio di Sostenibilità 2021 di Livenza Tagliamento Acque. Incontro che ha registrato la partecipazione di numerosi sindaci e rappresentanti di società e aziende con cui il gestore collabora.

Il tradizionale appuntamento ha visto la presentazione ufficiale del documento, strategico e di programmazione, della Società per azioni a totale controllo pubblico, che gestisce il ciclo integrato delle acque. Una tappa importante nella road map degli appuntamenti istituzionali: il Bilancio di Sostenibilità di LTA, infatti, comunica in modo trasparente le attività svolte e quelle future.

Ad intervenire alla presentazione il “padrone di casa”, il Sindaco di San Giorgio della Richinvelda, Michele Leon, in rappresentanza della Regione Friuli Venezia Giulia l’Assessore Regionale all’Agricoltura Stefano Zannier, mentre a entrare nel dettaglio del documento è stato il Direttore Generale, Giancarlo De Carlo, coadiuvato nell’illustrazione dal personale dipendente dell’Azienda.

“Un anno complesso - ha fatto sapere Andrea Vignaduzzo, Presidente di LTA -, durante il quale abbiamo rivolto sempre la massima attenzione ai bisogni degli utenti. Ciò che sta accadendo nel territorio e nelle imprese, a causa del caro energie, ci tocca da vicino, per questo rimane importante la capacità che ha dimostrato l’azienda di organizzare il lavoro per tutti i settori e le aree di competenza”. E ancora. “Nel documento emerge forte l’impegno che contraddistingue LTA nella fornitura di un servizio di eccellenza. Impegno che ieri come oggi continua ad ispirarci nelle attività della Società, in condivisione con i Comuni soci del Veneto orientale e del Friuli occidentale”.

Il Bilancio di Sostenibilità 2021 conferma il trend positivo sia sotto il profilo dei risultati economico-finanziari che sul fronte delle nuove iniziative prese nel campo della responsabilità ambientale e sociale.

Nel dettaglio, per quanto concerne l’andamento nel 2021, è stato un anno di conferme e di miglioramenti: 42,3 milioni di euro il valore della produzione; 54,5 milioni di euro di patrimonio netto; 35,2 milioni di euro il valore economico generato netto; 1,2 milioni di euro di utile netto che è stato destinato ad incremento del patrimonio netto per permetterne il reinvestimento nel territorio e il potenziamento delle infrastrutture del servizio idrico integrato.

“Se la mission aziendale è quella di fornire l’acqua, estendere le reti di fognatura e depurare i reflui e quindi dare un servizio con il massimo dell’efficienza - ha evidenziato il Presidente Vignaduzzo - , è necessario che per la gestione del ciclo integrato dell’acqua si guardi allo sviluppo e agli investimenti, puntando molto sulla qualità”. Un concetto che si sostanzia nei numeri: nel 2021, LTA ha realizzato 22,7 milioni di euro di investimenti nel territorio di competenza, programmandone per il triennio 2022/2024 circa 99 milioni.

Servizio che vede protagonista personale formato e preparato, uno dei pilastri di LTA: sono 190 i dipendenti e 151 i mezzi impiegati per portare avanti manutenzioni e crescita del servizio idrico integrato e gestire 3.186 chilometri di rete acquedottistica, 1.564 chilometri di rete fognaria e 139 impianti di depurazione. Per quanto concerne l’ambito di azione, esso coinvolge un sistema di fornitura d’acqua che serve 290 mila abitanti oltre a 6 milioni di turisti, su un territorio di circa 1.700 chilometri quadrati che va letteralmente dai monti al mare e serve 42 comuni.

Infine, capitolo a parte merita il progetto di educazione ambientale che LTA porta avanti da anni. Anche lo scorso anno è stata organizzata un’attività didattica mirata che ha permesso a quasi 5.000 ragazze e ragazzi di partecipare a un progetto educativo sulla conoscenza e l’uso consapevole della risorsa acqua.

"Un ringraziamento va a LTA – ha affermato il Sindaco di San Giorgio della Richinvelda - la società partecipata dai comuni che in questi anni sta dimostrando di essere molto reattiva alle esigenze del territorio, mettendo in campo azioni concrete sia nell’ambito della depurazione sia in quella delle reti acquedottistiche investendo importanti risorse. La presentazione del Bilancio di Sostenibilità – continua il Sindaco Michele Leon – è un ottimo strumento per misurare le performances dell’azienda ma anche per avvicinarsi ai cittadini informandoli su tutte le attività. Da questo momento di incontro, una consapevolezza deve diventare imperativo, ovvero la gestione ragionevole dell’acqua e utilizzare ogni strumento necessario per poterla usare in modo consapevole. Siamo orgogliosi di aver potuto ospitare un così importante evento nel nostro territorio, occasione anche per far conoscere la nostra realtà".

Condividi questa notizia